Monastero Novodevichy

Il Monastero Novodevichy, dichiarato Partimonio Mondiale dell’Unesco, si trova a sud-ovest di Mosca lungo il fiume Moscova ed è stato costruito nel XVI secolo dal principe Basilio III di Mosca.

Il convento, consacrato all’icona miracolosa della Madre di Dio di Smolensk, era il più ricco e prestigioso di Mosca. L’edificio più antico è la Cattedrale di Nostra Signora di Smolensk e vanta magnifici affreschi dedicati alla Bibbia. Durante il Socialismo il convento è stato utilizzato anche come prigione per i nemici politici come la sorellastra e la prima moglie di Pietro il Grande, qui sepolte.

All’interno delle imponenti mura dai mattoni rossi del convento si trova anche un museo con una raccolta di documenti, archivi e manoscritti e il cimitero più importante di Mosca dove si trovano illustri personaggi russi: Chekhov, Eisenstein, Gogol, Khrushchev, Kropotkin, Mayakovsky, Prokofiev, Stanislavsky e Shostakovich.

Mappa

Cerchi un alloggio in zona Monastero Novodevichy?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Monastero Novodevichy
Mostrami i prezzi